Un viaggio tra i sapori medioevali a “Sette note in Sette Notti”

Musica, antichi sapori e Chianti DOCG in compagnia di Marco Valenti

Non solo piacere per l’udito al secondo appuntamento di “Sette note in Sette Notti”. Al Museo Civico di Siena domani, giovedì 9 novembre, dalle ore 21,00 alle ore 23,00 si potrà attraversare un percorso di eccellenze artistiche, musicali ed enogastronomiche senesi che andrà a toccare tutti e cinque i sensi.

A fare da guida il docente del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena Marco Valenti, che alle 21,00 in Sala della Pace accompagnerà il pubblico in un viaggio alla scoperta delle ricette e dei ricettari tardo medievale, approfondendo il tema del cibo come marker di potere, per illustrare le differenze tra élite e massa e tra città e campagna tra il XIII e XIV secolo.

Si proseguirà quindi con un intermezzo enologico a base di Chianti DOCG a cura di AIS Toscana – Delegazione di Siena, il tutto accompagnato dalle note dei musicisti Francesco De Luca alla chitarra e Cosimo Gragnoli alle percussioni dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci di Siena. Il repertorio spazierà tra vari compositori spagnoli e messicani dalla metà dell’Ottocento ai giorni nostri, tra i quali spiccano Isaac Albéniz, Manuel De Falla, Joaquin Rodrigo ed il messicano Manuel Maria Ponce; a concludere il concerto sarà una Serenata in cinque movimenti per chitarra e percussioni del compositore statunitense Lou Harrison.

La quinta stagione della rassegna ritornerà quindi giovedì 16 novembre, sempre al Museo Civico, con la visita alla Sala del Mappamondo per ammirare lo splendido affresco di Guidoriccio da Fogliano.

 

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due