Urbanistica e ambiente: nel 2020 pronto il piano operativo

Raccolta differenziata, sarà migliorato il servizio. Tanti gli interventi di reimpianto delle alberature nelle aree verdi

Documento unico di programmazione, il 2020 sarà l’anno decisivo per l’approvazione degli strumenti urbanistici. E’ prevista l’adozione del piano operativo, cui seguiranno le osservazioni e l’approvazione finale. E’ inoltre previsto l’avvio del procedimento del piano strutturale, strumento generale per disegnare lo sviluppo territoriale della città nei prossimi 10 anni; dopo l’avvio del procedimento verranno aperti vari tavoli di partecipazione e confronto. L’obiettivo è di ridurre ulteriormente i tempi delle pratiche edilizie; questo sarà possibile mediante l’unificazione dell’archivio delle pratiche, in un unico immobile attualmente in corso di individuazione. Nel 2020 proseguirà la digitalizzazione e la dematerializzazione delle pratiche edilizie.

Rifiuti ed ambiente – Oltre ad operare per razionalizzare e migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti soprattutto nell’ottica del contenimento dei costi per i cittadini e le imprese, si continuerà con la sostituzione di tutti i vecchi cassonetti con quelli ad accesso informatizzato per avere entro il 2020 una copertura di tutta la città, escluso il centro storico, e successiva chiusura degli stessi, con l’impegno a trovare una soluzione progettuale da poter sviluppare nel 2021. Numerosi gli interventi in programma: reimpianto alberature in aree verdi comunali, tematica che va di pari passo alla sostituzione degli alberi pericolosi; riqualificazione del giardino di via Strozzi (Boschetto), miglioramento ambientale su aree a verde pubblico, riqualificazione dei marciapiedi e del verde in viale Bracci e via Pietri; proseguimento progetto degli Orti Urbani San Miniato; rifacimento pavimentazione e giardino Fonte Giusta; sistemazione Laghetto e strutture ludiche giardino La Lizza.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due