Home Cronaca Valentini: “Lettere anonime in Consiglio, le porto in Procura”
consiglio-comunale-de-mossi-siena
0

Valentini: “Lettere anonime in Consiglio, le porto in Procura”

0
0

L’ex sindaco: “Due votazioni per Falorni, tensioni nella maggioranza”

Il primo Consiglio comunale dell’era De Mossi non è ancora iniziato e già dai banchi dell’opposizione si levano le prime polemiche e tensioni. L’ex sindaco Valentini ha segnalato delle lettere anonime circolate tra i banchi dell’aula che trasmetterà alla Procura, “relative all’onorabilita’ di membri dell’Amministrazione, un inizio complesso” fa sapere.

Cosi l’ex sindaco sull’elezione di Falorni a presidente del Consiglio comunale: “Inizia con un inciampo il nuovo Consiglio Comunale – ha commentato – Ci vogliono due votazioni (ed un quorum risicato, azzoppato da 8 voti ad un altro consigliere di maggioranza, Benini) per eleggere il Presidente del Consiglio Comunale, Marco Falorni, a cui auguro un sincero buon lavoro. Un segnale di tensioni interne alla maggioranza, probabilmente dovuto anche al modo contorto con cui è stata nominata la nuova Giunta, prodotto di complicati patteggiamenti di gruppi e di partiti, che ha prodotto un tasso di “non senesita’ ” mai vista prima”.