Verso Acn Siena – Trastevere, Gilardino: “Serviranno umiltà e sacrificio”

"Vogliamo cercare di finire nel migliore dei modi, è anche un motivo di orgoglio e di rivalsa dopo questa annata" afferma il mister bianconero

Con la vittoria contro la Pianese l’Acn Siena ha raggiunto in extremis la zona Playoff. Sebbene non mettano in palio la promozione ma soltanto la priorità nella graduatoria ripescaggi, si tratta comunque di una opportunità importante per i bianconeri. Il primo ostacolo per i ragazzi di mister Gilardino è il Trastevere, che il Siena affronterà il trasferta domani alle ore 16.

“Non cambia nulla rispetto alla partita con la Pianese – afferma mister Gilardino – Abbiamo avuto poco tempo per recuperare, ma credo che la mentalità e la testa facciano la differenza in questo momento. Con l’entusiasmo della vittoria si recupera prima. Sappiamo che è una partita che si giocherà sui 120 minuti. Ci vorrà ancora più pazienza rispetto alla partita con la Pianese, saper valutare i momenti della gara, serviranno sacrificio e umiltà: questo è quello che voglio vedere in campo domani”.

“Questa squadra ha vissuto a metà anno un periodo molto particolare, e quindi in quel momento pensare di poter arrivare ai Playoff forse era difficile – prosegue l’allenatore bianconero – I ragazzi hanno lavorato, hanno faticato, si è creato un qualcosa che li ha spinti oltre le difficoltà. Un po’ di rammarico c’è, ma il passato è passato e non dobbiamo pensarci, dobbiamo pensare alla partita di domani contro una squadra costruita per vincere, con dei singoli veramente forti. Vogliamo cercare di finire nel migliore dei modi, è anche un motivo di orgoglio e di rivalsa dopo questa annata”.