Via Fontenuova, convenzione tra Comune e Contrada della Lupa per la nuova lastricatura

I lavori, per un importo complessivo di 230mila euro, prevedono la riqualificazione dello spazio con una pavimentazione completamente in pietra serena

Via libera dalla giunta comunale di Siena alla nuova pavimentazione lastricata in via Fontenuova, attraverso una convenzione fra Comune e Contrada della Lupa. I lavori, per un importo complessivo di 230mila euro, prevedono la riqualificazione dello spazio, attualmente in pietra serena e asfalto, con una pavimentazione completamente in pietra serena.

Il progetto prevede infatti l’intero rifacimento della via. “Si tratta – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Andrea Corsi – di un intervento di particolare importanza che valorizzerà gli spazi nel cuore della Contrada della Lupa e del centro storico. La nuova pavimentazione permetterà infatti una maggiore fruizione dello spazio. Abbiamo provveduto ad approvare una convenzione con la Contrada della Lupa che ha più volte manifestato la propria volontà di fornire assistenza e ausilio all’amministrazione comunale, sia nei vari livelli di progettazione, sia nella fase di realizzazione dell’opera, attraverso la messa a disposizione gratuita di personalità tecniche qualificate, l’elaborazione progettuale e la direzione artistica, sempre concordate con l’amministrazione comunale. Anche in questo modo il Comune vuole mantenere e alimentare la collaborazione con le Contrade in ogni ambito della vita cittadina. I lavori partiranno entro la fine di questo anno e si dovrebbero concludere entro la prossima primavera”.

La convenzione approvata e deliberata dalla giunta comunale prevede, in sintesi, la costituzione di un gruppo di progettazione e direzione dei lavori composto da professionisti incaricati e messi a disposizione dalla Contrada della Lupa e tecnici del Comune di Siena. Gli stessi professionisti, secondo la convenzione, opereranno nella fase di progettazione e di esecuzione. Al Comune di Siena spetta la sorveglianza sulla corretta esecuzione dei lavori. Il progetto è inserito nel programma triennale dei lavori pubblici.