Home Sport Virtus Siena, grande vittoria al PalaCorsoni contro Empoli
0

Virtus Siena, grande vittoria al PalaCorsoni contro Empoli

0
0

Finisce 81-76. Protagonisti Nepi (18 punti) e Olleia (17 punti)

Grande vittoria per la Virtus che al PalaCorsoni batte la Computer Gross Empoli con il punteggio di 81-76. Una partita tutt’altro che facile, con gli ospiti a caccia di punti per entrare matematicamente ai Playoff, ma ben giocata dal primo all’ultimo minuto dai rossoblu, che hanno sempre tenuto in mano l’inerzia della partita reagendo sempre ai tentativi di rimonta degli ospiti, in quella che è stata la miglior partita dell’anno considerato anche il valore degli avversari.

LA PARTITA: Ottimo avvio della Sovrana Pulizie che grazie ad un ottima difesa e alle triple di Pucci, Imbrò e Casoni si porta in vantaggio 15-6. La Virtus continua a macinare gioco, ma gli ospiti riescono a trovare continuità in attacco grazie anche al giovane Raffaelli, il migliore dei suoi, e tornano sul -3 a fine primo quarto (19-16)

Empoli trova il vantaggio 23-24 con un canestro di Giarelli, ma i rossoblu reagiscono bene e si riportano subito avanti con una tripla di Maccaferri ed un buon gioco di squadra. Sul finire della seconda frazione un fallo antisportivo su Olleia permette alla Sovrana Pulzie di allungare ancora e chiudere la prima metà di partita in vantaggio 40-34.

E’ ancora Giarelli ad inizio terzo quarto a spingere i suoi fino al -2 (40-38), ma il terzo periodo è tutto di marca Nepi: tre triple, canestri impossibili, un vero rebus per la difesa empolese che, nonostante la rimonta dopo l’ennesimo parziale Virtus, non riesce a contenere l’attacco virtussino, che guida i rossoblu sul +8 (58-50) con 10 minuti rimasti sul cronometro.

Ultimo quarto con la Computer Gross molto aggressiva, determinata a portare a casa due punti, ma a prendersi la Virtus sulle spalle è Gnecchi che con canestri e una ottima gestione della squadra permette ai rossoblu di mantenere sempre il vantaggio. Il giovane playmaker rossoblu è costretto però ad uscire per 5 falli, così come Giarelli per Empoli, e, nonostante la Sovrana Pulizie avesse mantenuto un margine di 7/8 punti per tutto il quarto, tutto d’un tratto si ritrova in parità a quota 74 a un minuto e mezzo dalla fine, grazie ad una tripla di Perin ed un paio di canestri di Raffaelli. Tutto da rifare quindi per i ragazzi di coach Tozzi che non mollano però la presa: un canestro difficilissimo di Pucci e un 2/2 dalla lunetta di Olleia danno il nuovo +4 alla Virtus con meno di 20 secondi rimasti sul cronometro; Raffaelli segna per il -2, ma la precisione dalla lunetta di Nepi sui falli sistematici consegna la vittoria alla Sovrana Pulizie con il punteggio di 81-76.

Due punti fondamentali quelli raccolti dalla Virtus, che grazie ad un’ottima prova sotto tutti i punti di vista, di intensità, di cuore e di testa, ha messo momentaneamente 4 punti di margine da Domodossola, in attesa del risultato della partita della Vinavil. Il prossimo impegno per la Sovrana Pulizie sarà sabato 13 alle 21 ancora al PalaCorsoni contro la ELAchem Vigevano 1955, l’ultima partita casalinga della stagione regolare.

LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA – USE BASKET COMPUTER GROSS EMPOLI 81-76 (19-16; 40-34; 58-50)

VIRTUS: Simeoli, Bianchi 5, Olleia 17, Nepi 18, Maccaferri 3, Gnecchi 11, Imbrò 6, Pucci 13, Casoni 8, Falchi ne, Ndour ne, Stepanovic. All. Tozzi

EMPOLI: Corbinelli 5, Sesoldi 10, Giannini 15, Giarelli 11, Botteghi 4, Raffaelli 18, Falaschi ne, Maltomini ne, Landi ne, Stefanini 2, Antonini, Perin 11. All. Bassi