Il 22 giugno l’asta per il palazzo con le finestre colorate di viale Sardegna: costo 5 milioni di euro

Si chiude il difficile percorso di un progetto edilizio mai decollato

Uno dei palazzi più chiacchierati degli ultimi dieci anni adesso è destinato a diventare uno degli investimenti più spericolati della città. L’edificio con finetroni colorati tra viale sardegna e viale simone martini, che si prospettava come una delle grande novità negli anni d’oro della città finisce infatti nelle aule di tribunale per un’asta giudiziaria da ben 5 milioni euro. Difficile sarà anche trovare i compratori dei 32 lotti , tra uffici e abitazioni che vanno dai 200mila euro fino ai 90mila euro, in quanto il complesso è sottoposto al vincolo di destinazione da parte del comune. Locazione non residenziale, oppure destinazione di emergenza o per studenti. Ancora piu difficile per il tribunale quindi trovare qualcuno che sia pronto all’acquisto dei lotti. L’edificio, il cui progetto fu presentato nel 2009, nasceva con lo scopo di creare nuovi uffici, abitazioni per studenti o per brevi periodi, in realtà però soltanto Siena ambiente e sei toscana inaugurò una parte dell’edificio nel 2014 per i loro uffici, il resto del complesso restò invece vuoto. Dopo un breve periodo in cui degli appartamenti vennero affittati a degli studenti, la ditta edile che costruì l’edificio fallì e così il complesso restò desolato. Questo il tortuoso percorso del grande palazzo di viale sardegna che dal 22 giugno cercherà un nuovo destino nelle aule di tribunale.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau