Home Sport Robur, è una farsa. Anna Durio: “Ponte venga dal notaio a firmare, invece di fare proposte già fatte”
0

Robur, è una farsa. Anna Durio: “Ponte venga dal notaio a firmare, invece di fare proposte già fatte”

0
0

Risposta di Anna Durio ad Antonio Ponte

Una farsa o poco ci manca. Ennesimo botta e risposta fra Antonio Ponte e Anna Durio sulla vicenda Robur Siena. “Leggo ancora una volta con stupore – scruive Anna Durio –  alcune dichiarazioni provenienti dal signor Ponte, dichiarazioni che mi trovo costretta mio malgrado a contestare nuovamente. Innanzi tutto il signor Ponte non ha dato nessuna puntuale esecuzione al contratto; mi piacerebbe semmai venisse a firmare l’atto notarile. Sarebbe questa la puntuale esecuzione che attendo. La determinazione del prezzo il signor Ponte me l’ha inviata più di un mese fa, come confermato in un comunicato del suo Legale Sallustio pubblicato sul sito Robur Siena l’11 giugno scorso. Ieri non ha fatto altro che rinviare una determinazione del prezzo pressoché sovrapponibile alla prima, con la differenza che abbiamo perso nel frattempo tempo e opportunità importanti. Evito accuratamente di commentare quella che lui definisce “una soluzione alternativa economicamente molto più vantaggiosa e che prevede una serie di rinunce” da parte del signor Ponte a corrispettivi a lui dovuti, perché sono stanca di replicare a questo tipo di dichiarazioni. La Durio dichiara pubblicamente che è disposta da subito ad assumersi ogni impegno per obblighi nascenti nei confronti dei tesserati, peccato che il signor Ponte nonostante abbia assunto questo impegno già da tempo si rifiuti da quasi un mese di firmare i contratti essendo ancora lui presidente. Mio marito mi ha raggiunto a Siena e ha invitato telefonicamente il signor Ponte a raggiungerlo in giornata dal notaio Mandarini. Vi darò aggiornamenti in serata per informarvi se si è presentato”