Aou senese: Da lunedì 20 Aprile i dipendenti distribuiranno le mascherine

Distribuzione mascherine della Regione Toscana ai cittadini: operativi i dipendenti dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese in tre punti commerciali a Siena da lunedì 20 aprile. Le mascherine saranno distribuite anche nelle farmacie con la tessera sanitaria

Anche l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese partecipa alla distribuzione delle mascherine della Regione Toscana a tutti i cittadini senesi. Da lunedì 20 aprile i professionisti dell’Aou Senese, individuati su base volontaria e in orario di servizio, distribuiranno le mascherine regionali in tre punti commerciali della grande distribuzione a Siena: UniCoop Firenze “Le Grondaie” in Strada del Paradiso; Carrefour Market in piazza Maestri del Lavoro; Conad in via Massetana Romana.

“La Regione Toscana ha chiesto a tutte le aziende sanitarie – spiega Valtere Giovannini, direttore generale – di individuare gli operatori interessati a partecipare volontariamente a questa importante operazione di salute pubblica e c’è stata grande risposta da parte del nostro personale. Ringrazio, anche in questa occasione, i nostri professionisti perché nessuno si è mai tirato indietro nel corso di questa emergenza e ognuno sta dando il massimo per fare squadra contro il coronavirus”.
Al bando hanno partecipato molti dipendenti delle Scotte, compresi quelli in smart-working e telelavoro, ad eccezione dei professionisti sanitari impegnati nell’emergenza Covid o in attività sanitarie o di servizio indifferibili. Il personale dell’Aou Senese sarà riconoscibile tramite cartellino identificativo, sarà dotato di camice, guanti e mascherina e ogni turno sarà composto da 2 persone con orario 8,30-14 e 14-19,30. Il periodo di consegna delle mascherine sarà di 30 giorni a partire dal 20 aprile.

I punti di distribuzione saranno segnalati con specifica cartellonistica informativa, predisposta dalla Regione Toscana, e ad ogni cittadino sarà distribuita una confezione con 5 mascherine e materiale informativo sul corretto uso della mascherina. “È importante ricordare infatti – prosegue Giovannini – che la mascherina va usata sempre in presenza di altre o più persone, in spazi aperti e chiusi, compresi i mezzi di trasporto pubblici, i taxi e il noleggio con conducente e rispettando il distanziamento sociale. In ospedale è obbligatoria sempre, anche nelle relazioni interpersonali. L’uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus e deve essere adottata in aggiunta a lavaggio e igiene delle mani. E’ inoltre importante – prosegue Giovannini – indossare e smaltire la mascherina in modo corretto, altrimenti può costituire una fonte di infezione”.

La distribuzione della Regione Toscana avverrà anche attraverso le farmacie convenzionate pubbliche e private, con la consegna di 30 mascherine mensili (consegnate in confezioni da cinque unità alla volta), per ogni cittadino residente in Toscana con età maggiore a sei anni e tramite la tessera sanitaria. “La Regione Toscana – conclude Giovannini – sta portando avanti uno straordinario lavoro per garantire a tutti i propri cittadini il corretto fabbisogno mensile di mascherine per la riduzione del rischio di contagio da Covid-19, anche attraverso questi nuovi canali di distribuzione tramite supermercati e farmacie. Continueremo a dare il nostro contributo anche per la distribuzione di questi dispositivi di protezione individuale così importanti e siamo a disposizione del sistema sanitario, con spirito di servizio, per contribuire a velocizzare e garantire la distribuzione di mascherine a tutti i cittadini. Solo adottando comportamenti virtuosi e responsabili potremo vincere la battaglia contro il coronavirus. Un piccolo contributo diventa grande se è di tutti”.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due