Approvato il regolamento: stop alla musica alle 1

Stop alla musica in piena notte: approvato regolamento per l’effettuazione dei pubblici spettacoli e trattenimenti

Gli esercenti potranno fare eventi di allietamento musicale senza burocrazia alcuna ma entro limiti precisi: non si potranno trasformare in locali pubblico spettacolo e quindi potranno farlo purché non diventino discoteche simulate, non facciano bigliettazione e non installino apposite di strutture che stravolgano l’esercizio, ma soprattutto purché rispettino le norme sull’inquinamento acustico, e a condizione che la musica cessi entro la mezzanotte o al massimo all’una nelle serate di venerdì, sabato e prefestivi. 

Attività di maggiore impatto (bigliettazione, strutture ad hoc, etc) saranno possibili ma solo 12 volte all’anno di cui 5 anche con superamento dei limiti di immissione sonora purché venga presentato un progetto tecnico-acustico tramite una SCIA. Tutto il resto sarà ovviamente soggetto a licenza di pubblico spettacolo.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau