Arma dei Carabinieri in lutto per la morte dell’appuntato Forino: “Un uomo generoso e sempre sorridente”

Giancarlo era di servizio alla caserma di Viale Bracci, sono stati i colleghi a scoprire la tragedia

Un grande lutto ha colpito l’Arma dei Carabinieri dopo la tragica morte dell’appuntato Giancarlo Forino, vittima del brutto incidente di ieri a Casetta. A scoprire la tragedia sono stati proprio i colleghi accorsi sul posto, che hanno drammaticamente identificato il corpo al momento della sua estrazione senza vita dalle lamiere della sua auto.

Lacrime, incredulità e rabbia tra i Militari, perchè Giancarlo, di servizio nella caserma di Viale Bracci, 43 anni e una moglie a casa, era ragazzo descritto come generoso, sorridente, disponibile e molto devoto al suo compito di servire lo Stato. Una perdita grandissima per il comandante Stefano Di Pace, la famiglia, gli amici e l’intera città.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Golmar Igiene professionale
Chianti Banca
Centro Farc