Caritas Diocesana Siena-Colle-Montalcino si attiva per far fronte all’emergenza Covid-19

I servizi della mensa, della distribuzione dei pacchi viveri, dell’accoglienza sono rimasti attivi, nel rispetto delle normative attuali, ma gli esuberi alimentari sono diminuiti: ecco come sostenere la diocesi

“Emergenza coronavirus: La concretezza della carità”. “Accanto a chi ha bisogno senza lasciare indietro nessuno”. Questi sono gli inviti che ci sono arrivati da Papa Francesco e dalla Caritas Italiana, e la Caritas Diocesana di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino, si è attivata da subito per far fronte all’emergenza Covid-19.

I servizi della mensa, della distribuzione dei pacchi viveri, dell’accoglienza sono rimasti attivi, nel rispetto delle normative attuali. Il protrarsi della situazione e la chiusura degli esercizi commerciali ha determinato però una diminuzione notevole delle donazioni di esuberi alimentari.

Chi volesse sostenerci nel portare avanti questi preziosi servizi a singoli e famiglie della nostra Diocesi, con già provata fragilità, può fare una donazione a:  “Fondazione Opera Diocesana Senese per la Carità-Onlus”, MPS ag.12 IBAN – IT 24Q 01030 14216 000063174886 .

Si prega di indicare nella causale: “Erogazione liberale a sostegno dell’emergenza COVID-19  (Articolo 66 DPCM 18/2020)”, perché il cosiddetto decreto “Cura Italia” prevede agevolazioni fiscali per chi, singoli o società, sceglie di donare ai servizi Caritas.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau