Caso David Rossi, entro breve l’invio dei risultati degli esami sul corpo e sulla caduta

Entro metà dicembre invio alla procura di Siena

E’ atteso entro la meta’ di dicembre l’invio alla procura di Siena delle relazioni sugli esami autoptici e sulla dinamica della caduta di David Rossi, l’ex capo comunicazione di Banca Mps morto dopo essere precipitato dalla finestra del suo ufficio la sera del 6 marzo 2013.

E’ quanto si apprende al termine dell’incontro tenutosi questo pomeriggio a Milano al Labanof (Laboratorio di antropologia e odontologia forense) tra i legali e i periti di parte della famiglia Rossi e l’anatomopatologa Cristina Cattaneo, incaricata dell’autopsia. Cattaneo dovrebbe incontrare domani il colonnello del Ris Davide Zavattaro, che ha condotto l’esame sulla dinamica della caduta di Rossi e insieme inizieranno la stesura delle relazioni.

Nell’incontro odierno, durato circa due ore, Cattaneo avrebbe illustrato ai difensori di Rossi gli esiti degli ultimi esami di genetica forense condotti sulla salma e, secondo quanto si apprende, non sarebbero emersi elementi di particolare rilievo.

Da oggi torna a disposizione dei familiari la salma di David Rossi che era stata riesumata il 6 aprile scorso e trasportata a Milano per permettere gli esami autoptici.

Servizio completo nei notiziari di Radio Siena Tv e nella trasmissione Di Sabato di Daniele Magrini.