Caso Rossi, Monteleone: “Procura di Siena ricreduta, Pieraccini testimone chiave”

La sua testimonianza si potrebbe rivelare cruciale nella riapertura delle indagini

La Iena Antonino Monteleone é tornata a commentare le nuove indagini sui possibili elementi da valutare del caso Rossi: “Finalmente – ha detto -la Procura di Siena ha ascoltato Lorenza Pieraccini, l’ex segretaria di Giuseppe Mussari e Fabrizio Viola.

La sua testimonianza si potrebbe rivelare cruciale nella riapertura delle indagini sulla morte di David Rossi principalmente perché, con la nostra inchiesta, abbiamo scoperto un errore materiale del GIP Roberta Malavasi che ha messo nero su bianco non solo che la stessa Pieraccini fosse già stata sentita, ma addirittura che non avesse rivelato nulla di utile.

Sempre Lorenza Pieraccini ha svelato, già il 29 ottobre scorso, sia  che la famosa mail (“help stasera mi suicido, sul serio, aiutatemi!”) fosse stata letta da Viola e dal capo segreteria Valentino Fanti.
Sia che la stessa mail, dopo la morte di David, fu cancellata qualche giorno dopo.

Le cose raccontate a Le Iene da questa testimone chiave, sono state integralmente confermate anche davanti ai magistrati.

Gli stessi che ritennero inutile di sentirla a tempo debito”.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Golmar Igiene professionale
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca