Cassonetti a fuoco a Poggibonsi, Lega: “Siano installate telecamere di sorveglianza”

"Situazione grave e imbarazzante" così la definiscono i membri del gruppo consiliare della Lega di Poggibonsi

“Quanto sta accadendo da alcune settimane a questa parte in Via Redipuglia è alquanto preoccupante. Anche questa notte, infatti, è stato dato fuoco ad una campana della raccolta differenziata della plastica ed è la terza volta che accade in zona nel giro di poche settimane. La situazione è grave ed imbarazzante, soprattutto per il silenzio assordante dell’amministrazione comunale su tutte queste vicende. Possibile che il Sindaco non si senta in dovere di intervenire? Per lui è normale quello che sta avvenendo? Cosa intende fare per evitare che queste situazioni si ripetano?” Così il gruppo consiliare della Lega a Poggibonsi, formato da Riccardo Galligani, Matteo Mengoli, Maria Angela Guerra e Daniele Mariniello è intervenuto sulla questione dei cassonetti a fuoco a Poggibonsi.

“Presenteremo queste domande al Sindaco in occasione del prossimo consiglio comunale – continauno – e contestualmente chiederemo che siano installate in Via Redipuglia e nelle strade limitrofe delle telecamere di sorveglianza in modo da incrementare la sicurezza nella zona, in quanto evidentemente adesso non lo è. Questi atti di estremo vandalismo si stanno verificando con una frequenza preoccupante ed occorre intervenire tempestivamente onde evitare conseguenze ben più spiacevoli di un cassonetto bruciato”