Cetona: truffa della frutta agli anziani, fermati dai carabinieri

Segnalati da numerosi cittadini ai carabinieri che li hanno identificati e denunciati

Petulanti venditori di frutta truffano in serie gli anziani a Cetona. Dopo numerose segnalazioni, due persone sono state identificate e denunciate dai carabinieri. Con la scusa di vendere la frutta avvicinavano i malcapitati e riuscivano a sfilare contanti e portafogli.

“E qui – raccontano i carabinieri della compagnia di Montepulciano – si innescava l’ulteriore atto criminale dei due autori, sottrarre il portafogli togliendolo di mano al  malcapitato, senza però darsi alla fuga,  e prelevando tutto il denaro contenuto. Alla manifestata preoccupazione del truffato nel tentativo di recuperare quanto sottratto i due effettivamente restituivano il portafogli ma mettevano in piedi una scenetta al fine di convincere l’acquirente che all’interno fosse presente solo la cifra proposta per l’acquisto della frutta, oltretutto di scarsa qualità ed in pessime condizioni”.

Entrambi fermati ed identificati venivano immediatamente deferiti in stato di libertà  alla Procura della Repubblica di Siena, e successivamente proposti all’Autorità di P.S. per la misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Cetona.