Chiude il Centro Civico di San Miniato: tante attività senza più uno spazio

La gestione triennale affidata al Comitato Siena 2 è scaduta a Giugno e non è stata rinnovata nonostante i buoni risultati ottenuti: tante attività sono ora senza uno spazio

Danza, teatro, fotografia, informatica e molto altro: sono tante le attività che hanno dovuto subire uno stop a causa della chiusura del Centro Civico “La Meridiana” a San Miniato, nel Comune di Siena.

La gestione triennale, affidata al Comitato Siena 2, è infatti scaduta a Giugno e non è stata rinnovata nonostante i buoni risultati raggiunti al netto delle limitazioni per la pandemia. Erano molti infatti i gruppi che si ritrovavano settimanalmente per varie attività, dalla danza ai giochi di società fino al coro di San Miniato, che negli spazi effettuava le prove.

“Era una realtà molto attiva, ora le attività hanno dovuto trovare un’altra locazione o addirittura fermarsi” spiega il presidente del Comitato Siena 2 Roberto Beligni. “L’amministrazione comunale non risponde alle lettere di sollecito che le abbiamo indirizzato come Comitato Siena 2 per chiederle quali siano le sue intenzioni circa la gestione del Centro Civico La Meridiana di Via Pietro Nenni a San Miniato – scrive il comitato di “Cittadini attivi e associazioni per i beni comuni” – Succede così che alcune associazioni faticosamente messe insieme in queste anni, nell’incertezza stanno cercando altri posti dove svolgere le loro attività, facendo precipitare il quartiere e il Centro nell’abbandono come successe diversi anni fa”.