Colle val d’Elsa, approvato il progetto per il consolidamento strutturale dell’impianto di risalita

Nelle prossime settimane l’amministrazione svolgerà il canonico iter procedurale per arrivare all’affidamento al soggetto che eseguirà i lavori che dureranno tre mesi

La Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo dei lavori all’impianto di risalita. I lavori si sono resi necessari a seguito delle verifiche tecniche effettuate dall’ente in seguito all’avvio dell’iter procedurale per ottenere le certificazioni necessarie al collaudo quinquennale dell’impianto.

L’intervento, già annunciato dall’amministrazione nei mesi scorsi, passa ora alla fase operativa; nelle prossime settimane l’amministrazione svolgerà il canonico iter procedurale per arrivare all’affidamento al soggetto che eseguirà i lavori. Nelle previsioni, saranno necessari tre mesi per la realizzazione delle opere di consolidamento della struttura e relativo collaudo quinquennale dell’ascensore.

Per l’impianto, nel corso degli anni più volte al centro di interventi di riparazione, l’Amministrazione comunale ha deciso per un intervento risolutivo investendo risorse per 150 mila euro tra redazione del progetto e affidamento dell’appalto alla ditta da incaricare per la manutenzione.

Nel dettaglio l’intervento prevede la sostituzione dei tiranti di ancoraggio della gabbia ascensore che presentano ossidazioni nelle porzioni terminali e il posizionamento dei nuovi elementi con accoppiamento simmetrico rispetto alle piastre connesse alla struttura metallica della gabbia stessa; la realizzazione di quattro nuovi ordini di cerchiatura orizzontale posti in corrispondenza dei livelli dei controventi della gabbia; la sostituzione dei bulloni ossidati della struttura metallica zincata costituente la gabbia ascensori.