Concorso al Comune di Siena, prova scritta per 267 candidati nei locali del Santa Chiara

Sono stati impiegati circa 25 dipendenti comunali oltre all'apporto degli steward per garantire i distanziamenti e coordinare i percorsi di ingresso ed uscita. Ultimo appuntamento, orale, previsto a dicembre

Si è conclusa nel pomeriggio di oggi, 29 ottobre 2020, la prova scritta a contenuto pratico del concorso per 14 posti di “Collaboratore professionale amministrativo-terminalista” coordinato dall’amministrazione comunale di Siena.

L’appuntamento, diviso in tre turni scaglionati in base alla lettera iniziale del cognome per accogliere i 267 candidati che hanno superato la preselezione, è iniziato alle 9 presso i locali dell’ex distretto militare Santa Chiara, a Siena. La prova ha riguardato un elaborato volto a verificare la conoscenza di programmi di videoscrittura, fogli elettronici, browser per la navigazione web e programmi di posta elettronica. Meticolosa, anche in questa circostanza, l’organizzazione da parte del Comune per gestire al meglio l’esame nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza anti Covid e per la regolarità delle prove. Sono stati impiegati circa 25 dipendenti comunali oltre all’apporto degli steward per garantire i distanziamenti e coordinare i percorsi di ingresso ed uscita. L’ultimo appuntamento del concorso, quello orale, è previsto entro la fine di novembre e l’amministrazione comunale conta di assumere i futuri nuovi 14 dipendenti già dal mese di dicembre 2020.Nel primo turno di selezione, ad accogliere gli esaminandi, erano presenti anche il sindaco di Siena, Luigi De Mossi insieme al segretario generale Michele Pinzuti.

Nel frattempo, l’amministrazione comunale procede e garantisce lo svolgimento degli altri concorsi pubblici indetti dal Comune: l’assunzione a tempo indeterminato di un istruttore di polizia municipale categoria C; un geologo; un archivista; un istruttore culturale; un istruttore direttivo di polizia municipale categoria D; un addetto all’ufficio stampa; un dirigente per l’area turismo; un architetto; un ingegnere categoria D/1; due ingegneri categoria D.