Conte firma il nuovo decreto: ecco il testo

Nel testo del provvedimento l'elenco ufficiale delle imprese che non si dovranno fermare

Emergenza coronavirus, il premier Giuseppe Conte ha firmato il nuovo dcpm annunciato ieri sera, con il quale vengono sospese tutte le attività produttive non essenziali. Ecco le le 100 attività che possono restare aperte.

Il provvedimento è valido dal 23 marzo al 3 aprile.

Il testo del provvedimento:

dpcm 22 marzo 2020

Le attività che restano aperte:

 

 

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc