Coronavirus, la solidarietà delle Contrade: i giovani vanno in aiuto degli anziani

Spesa e acquisto di farmaci per anziani e persone immunodepresse: la solidarietà delle Contrade nella lotta al Coronavirus. Ecco le iniziative lanciate

Non solo la Contrada del Nicchio si è mossa in solidarietà di anziani e persone a rischio contagio in questi difficili giorni di serrata lotta contro il Coronavirus, mettendo a disposizione i suoi giovani per acquistare medicine e fare la spesa agli over 70 del Rione, come raccontato ieri da Radio Siena Tv (LEGGI QUI). Una simile iniziativa mutualistica è stata lanciata oggi dalla Pantera, attraverso il suo priore Pasquale Colella:

“La Contrada della Pantera – ferma restando la chiusura della Società e la sospensione di tutte le attività – tramite la Commissione Solidarietà e il contributo di chiunque voglia rendersi disponibile, vorrebbe provare a dare una mano a tutti i propri Contradaioli che, per motivi di salute o di età, non possono uscire di casa o preferiscono evitarlo, offrendo un servizio di spesa e consegna di farmaci a domicilio. Chiediamo dunque a chiunque voglia o possa dare un mano di comunicarci – il prima possibile – la propria disponibilità, indicando numero di telefono e un giorno della settimana e una fascia oraria. In base alle disponibilità, stileremo poi un calendario e comunicheremo l’attivazione di questo servizio, dedicato a quelle persone che devono essere maggiormente tutelate. Gli interessati dovranno fornire una lista della spesa (che sarà girata alla persona individuata per occuparsene) e dovranno avere soldi in contanti per garantire il rimborso. Chi si occuperà dei medicinali dovrà rendersi disponibile anche per ritirare le ricette. Per minimizzare ogni rischio, si richiede l’uso dei guanti e delle altre prescrizioni, ormai note. Per la maggior sicurezza di tutti riteniamo opportuno che il servizio sia prestato solo da persone maggiorenni e, chiaramente, considerato il costante evolversi della situazione, ci riserviamo la possibilità di modificarne i termini qualora necessario. Al fine di evitare la presenza nei supermercati nella giornata di oggi, presumibilmente la più critica dopo la modifica delle disposizioni governative, il servizio sarà operativo dalla giornata di domani. Speriamo che questo sia un modo per stare vicino ai nostri Contradaioli pur tenendo le porte della Società chiuse e per offrire un servizio utile! Un saluto a tutti e W la Pantera! I numeri da contattare per comunicare la propria disponibilità (giorno della settimana, numero di telefono e orario) sono quelli dei componenti della Commissione Solidarietà: Francesco Paolo Viviani 333 6482984 Luisa Sampieri 3357450573 Giulia Maestrini 339 3601455 Loredana Lazzeri 347 2426092 Sonia Trapassi 349 4983889 La Commissione Solidarietà coglie l’occasione per ricordare a tutti che è aperta all’adesione da parte di chiunque ne abbia piacere, per poter aumentare sempre più le iniziative a carattere solidaristico all’interno della nostra Contrada e per comprendere ed intercettare le esigenze della nostra Contrada in tal senso”.

Altre iniziative sono partite dalla Torre, che già da diversi anni va in soccorso dei contradaioli più bisognosi, dall’Aquila, che attraverso il suo priore Francesco Squillace ha offerto un servizio di spesa e consegna a domicilio di farmaci, grazie alla disponibilità di tanti maggiorenni forniti di guanti e mascherine in dotazione dalla Contrada, e dal Bruco che già lo scorso 4 marzo si era disponibile a garantire ogni tipo di necessaria commissione per gli anziani. Anche le altre consorelle sono pronte a muoversi.

 

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc