Coronavirus: Slittano le scadenze 2020 del canone Cosap

Coronavirus: Slittano le scadenze 2020 del canone Cosap

Per la grave emergenza nazionale innescata dal diffondersi del virus Codiv-19, la Giunta, ieri pomeriggio, ha approvato il differimento delle scadenze 2020 del canone per le occupazioni permanenti di spazi e aree pubbliche (COSAP).

“Considerando i provvedimenti nazionali disposti per lo slittamento dei termini di versamento dei tributi erariali – ha dichiarato l’assessore ai Tributi Luciano Fazzi – vista l’attuale situazione emergenziale abbiamo deciso, come Amministrazione, di posticipare, per  questo 2020, le scadenze del canone Cosap. Nello specifico, di far slittare al 30 giugno, il versamento, che come da Regolamento, era da effettuarsi entro il prossimo 31 marzo; al 30 settembre, la rata ordinariamente in scadenza il 30 giugno e al 31 dicembre quella del 30 settembre. Sarà quindi richiesto, dopo aver fornito conseguenti indicazioni alle Direzioni comunali interessate e alla Siena Parcheggi Spa, di procedere all’adeguamento delle emissioni degli avvisi di pagamento”.