Crisi aziendali, Per Siena chiede tavolo istituzionale

Per coordinare le iniziative necessarie a supportare i lavoratori nella difficile vertenza che stanno vivendo che coinvolge l’economia complessiva del territorio senese

I Consiglieri del gruppo Per Siena Vanni Griccioli, Massimo Mazzini e Pierluigi Piccini chiedono la costituzione di un Tavolo istituzionale per la risoluzione delle situazioni di crisi aziendali.

“Alcune aziende strategiche per il territorio senese – si legge nella mozione – si trovano in una situazione di crisi. il Comune di Siena ha il dovere di mettere in atto le iniziative capaci di coinvolgere tutti i soggetti sociali, economici e istituzionali che possono contribuire alla risoluzione dei singoli momenti di difficoltà aziendale con i relativi problemi occupazionali che ne conseguono. nello specifico i lavoratori dell’azienda Whirphool Siena stanno affrontando un passaggio delicatissimo che può mettere in forse il loro futuro lavorativo con tutto ciò che ne consegue anche per l’economia del territorio senese. non esiste al momento un coordinamento tra istituzioni e parti sociali per far fronte alle problematiche del lavoro”

Per Siena chiede quindi di istituire un tavolo istituzionale di crisi per affrontare, da subito, la situazione dell’azienda Whirphool Siena coinvolgendo le parti interessate siano esse sociali, politiche o istituzionali al fine di coordinare le iniziative necessarie a supportare i lavoratori nella difficile vertenza che stanno vivendo che coinvolge, inoltre, l’economia complessiva del territorio senese.