Da Siena a Cortona, 7 tappe in viaggio lungo la via Lauretana

Dal 29 maggio al 19 giugno ecco, infatti, calendarizzati sette appuntamenti con visite guidate gratuite nei sette comuni senesi ed aretini che hanno promosso e patrocinato l’iniziativa

Con il progetto di OmniaTourist Service continua, ampliandosi, la riqualificazione e valorizzazione della Via Lauretana toscana.

Dal 29 maggio al 19 giugno ecco, infatti, calendarizzati sette appuntamenti con visite guidate gratuite nei sette comuni senesi ed aretini che hanno promosso e patrocinato l’iniziativa, e che si snodano lungo quel tratto del cammino che unisce Siena a Cortona, attraversando il magico paesaggio delle Crete Senesi, per poi salire il crinale e scendere in Valdichiana e arrivare fino a Cortona, porta di ingresso al tratto umbro.

Il primo appuntamento, da segnare in agenda, è per il 29 maggio alle ore 17 in Piazza del Campo per un percorso di un’ora e mezza, che toccherà il cuore “segreto” della città giungendo fino a Porta Pispini con soste nei luoghi di maggiore interesse.

“L’idea – ha dichiarato l’assessore al turismo e commercio Alberto Tirelli – è di continuare il lavoro della Regione Toscana e delle amministrazioni locali per far conoscere la Lauretana che fin dagli Etruschi portava i viandanti dal Tirreno all’Adriatico e che poi divenne la strada del pellegrinaggio mariano fino alla Santa Casa di Loreto. Abbiamo deciso di farlo con un approccio diverso, ovvero quello di coinvolgere non solo i centri maggiori, ma anche i piccoli borghi che tanto hanno da offrire in termini di bellezze artistiche, storia locale e tradizioni radicate”.

Come ha specificato l’assessore “L’intenzione è quella di deviare una parte dei flussi turistici verso mete meno consuete, sempre in un’ottica di turismo lento e rispettoso dei luoghi, valorizzando così l’impegno delle realtà che su questi territori lavorano per la loro promozione. Il progetto continuerà ad arricchirsi anche nei prossimi anni con visite guidate, trekking e approfondimenti”.

Il secondo comune da visitare per il giorno seguente, 30 maggio, sarà Asciano l’antico centro etrusco con pregevoli monumenti e un’importante storia per l’antica Repubblica senese. Il 5 giugno sarà la volta delle Serre di Rapolano, tra medioevo, natura e archeologia industriale; mentre il giorno seguente, 6 giugno, la visita è dedicata Sinalunga, un vero e proprio balcone sul bellissimo paesaggio della Valdichiana e con un borgo tutto da scoprire. Il tour prosegue il 12 giugno con Torrita di Siena e le sue torri difensive che hanno dato il nome alla città che fu baluardo per la difesa della Repubblica di Siena; il 13 giugno Valiano, punto di controllo strategico tra il Granducato di Toscana e lo Stato della Chiesa con un panoramico affaccio su Montepulciano e Cortona. Infine, il 19 giugno, Cortona tra vicoli e monumenti di una tra le più significative città di origine etrusche.

Tutte le visite in programma, dalla durata di un’ora e mezza, iniziano alle 17, per motivi di sicurezza anti Covid saranno forniti auricolari sanificati e le varie tappe saranno a numero chiuso, così da assicurare un corretto distanziamento. Per le prenotazioni inviare mail a [email protected] oppure chiamare il 329 1264769.