De Mossi: “5 nuovi casi positivi a Siena. No a uscite e gite fuori porta, tolleranza zero”

127 casi di cui 46 ricoverati al policlinico senese. L'appello del sindaco: "Ricevo molte segnalazioni, la tolleranza sarà sempre zero. Rendiamoci conto che le forze dell'ordine, la municipale e tutte le persone che operano al proprio rischio e pericolo lo fanno per la vostra e nostra salute"

Emergenza coronavirus, il sindaco Luigi De Mossi ha diffuso il consueto messaggio alla popolazione per fare il punto della situazione:

“5 i nuovi casi risultati positivi nel Comune di Siena – è il bollettino – in totale abbiamo 127 casi di cui 46 ricoverati al policlinico senese, compresi i 2 nuovi ricoveri che sono avvenuti nella giornata di ieri”.

L’attività della Polizia Municipale per far rispettare i decreti governativi: “152 i controlli della Municipale: non bisogna pensare oggi che, con il bel tempo e l’avvicinarsi della Pasqua, si possa uscire – è l’accorato appello del primo cittadino – ricevo molte segnalazioni e la tolleranza sarà sempre zero. Rendiamoci conto che le forze dell’ordine, la municipale e tutte le persone che operano al proprio rischio e pericolo lo fanno per la vostra e nostra salute. Non si può pensare di andare a fare gite fuori porta a Belcaro o Montalbuccio. Si può uscire solo per motivi di necessità e urgenza. Se abbiamo al momento un numero contenibile di positivi è merito vostro, della vostra disciplina che non deve venire a mancare adesso”.

Le ragazze bloccate in Honduras hanno fatto ritorno in Italia: “Roberta e Ginevra sono tornate a casa, ringrazio ancora gli ambasciatori Gatto e Martini e l’unità di crisi della Farnesina” è il commento del sindaco.

Capitolo buoni spesa: “Lunedi inizieremo a ricevere le domande dei cittadini – afferma il sindaco – Siamo però ancora in attesa che il Governo faccia la sua parte, come promesso, e ci invii il denaro che spetta alla città”.

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau