De Mossi chiede alla Fondazione Mps un’azione risarcitoria nei confronti della banca

Aumenti di capitale 2008/2011, il primo cittadino ha inviato una lettera che vale come richiesta di messa in mora e successiva azione giudiziaria contro tutti i soggetti responsabili e interruzione della prescrizione

Il Sindaco di Siena, Luigi De Mossi, chiederà alla Fondazione Mps di intraprendere quanto prima un’azione risarcitoria nei confronti della Banca Mps per gli aumenti di capitale 2008/2011 di circa 3,8 miliardi di euro.

Il sindaco ha inviato oggi una lettera a tal proposito alla Fondazione, che vale come richiesta di messa in mora e successiva azione giudiziaria contro tutti i soggetti responsabili e interruzione della prescrizione nei nei confronti di tutta la deputazione di gestione, del suo Presidente e in generale della Fondazione Mps in merito all’eventuale omessa richiesta di risarcimento dei danni per gli aumenti di capitale sopra indicati.

Domani, al tal riguardo, il sindaco terrà una conferenza stampa per spiegare i dettagli dell’iniziativa.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due