De Mossi: “Dialogo per evitare che le Contrade siano sottoposte a valutazioni soggettive”

 

Il candidato sindaco:”Servono regole certe e durature”

Breve nota del candidato sindaco Luigi De Mossi sulla necessità di regole certe e durature per evitare che le Contrade si vedano sottoposte a valutazioni soggettive come avvenuto recentemente. “E’ necessario – afferma – dare regole sicure, certe e durature per lo svolgimento del Palio costruendo ed analizzando con tutti i soggetti coinvolti, delle sanzioni che le Contrade possano conoscere, applicare e rispettare senza doversi sottoporre a valutazioni soggettive e arbitrarie come è avvenuto purtroppo anche recentemente. In questa logica è necessario un dialogo preventivo, chiaro e trasparente fra tutti i protagonisti del Palio – compreso il mossiere – cui devono essere date precise indicazioni sulla gestione della mossa e del ruolo della rincorsa. Il Palio si deve correre tra dieci contrade. Il dialogo è necessario e sempre più necessario e voltare pagina in tal senso, anche in questa meravigliosa Festa, è doveroso e obbligatorio”.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due