Decreto dignità, Pracchia: “A rischio il lavoro stagionale”

Il provvedimento prevede limiti stringenti per le assunzioni a tempo determinato

Si è tenuto questa mattina “Le assunzioni a tempo indeterminato. Tra collettivi e decreto dignità”, un incontro organizzato da Confcommercio Siena per fare il punto su quelle che sono le novità introdotte dal decreto dignità, particolarmente stringenti sulle assunzioni a tempo determinato.

“Il decreto, entrato in vigore il 1° novembre 2018, sta iniziando a mostrare i suoi effetti, mentre si appresta a iniziare la stagione turistica – ha dichiarato Daniele Pracchia, Direttore Confcommercio di Siena – Con le norme messe in atto, infatti, si corre un grandissimo rischio per le imprese, così come per i lavoratori: l’incapacità di stringere rapporti lavorativi con chi per anni ha svolto attività per periodi limitati di tempo. Così le imprese sono costrette a trovare nuove mano d’opera mentre i lavoratori non avranno più la possibilità di lavorare presso tali enti. Una situazione quella della mano d’opera resa ancor più complicata dalla crisi occupazionale, che fa sì che quest’anno tali soggetti  rischino di non trovare un’occupazione stabile nel periodo di maggior afflusso turistico.”

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc