Disputa confini, il giudice rigetta la richiesta della Chiocciola

Notificata la sentenza di primo grado: domanda ritenuta infondata

Notificata oggi la sentenza di primo grado sulla questione dei confini tra Chiocciola e Tartuca, per la quale la contrada di San Marco aveva portato in tribunale, per la prima volta nella storia, la rivale, portando carte e prove dell’appartenenza di una parte del territorio della Tartuca, corrispondente ad un tratto di via Tommaso Pendola, alla Chiocciola.

Oggi il giudice ha rigettato la domanda avanzata dalla contrada della Chiocciola nei confronti della contrada della Tartuca giudicandola infondata, chiudendo così l’iter della sentenza di primo grado della questione confini.