Home Sport Domani la presentazione del libro di Flavio Tranquillo “Time out”
0

Domani la presentazione del libro di Flavio Tranquillo “Time out”

0
0

Il giornalista Flavio Tranquillo, presenterà domani in conferenza stampa il suo ultimo libro

Sarà il giornalista Cristian Lamorte, domani, 21 maggio, alle ore 17.30, a presentare il volume di Flavio Tranquillo Time out (ed. Add, 2019), al pubblico della Biblioteca Comunale degli intronati. L’appuntamento, a ingresso libero, che si terrà nella Sala Storica (via della Sapienza, 5) vedrà il coordinamento di Raffaele Ascheri, presidente del CdA della Biblioteca.

Un libro inchiesta sull’ascesa e caduta della Mens Sana in cui l’autore mette insieme i dati, gli atti, le parole dei protagonisti di questa vicenda, per fare chiarezza non solo sul singolo caso, ma su un sistema che usa lo sport per i propri interessi. Dal campo e dalle magie dei campioni, il libro arriva alle aule dei tribunali, ai bilanci truccati e ai conti correnti nascosti. Senza fermarsi a Siena, ma aprendo uno squarcio sullo sport professionistico in Italia.

La Mens Sana Siena è stata la squadra di basket italiano che ha dominato gli anni Duemila. Al netto dei titoli revocati si contano: 6 scudetti, 3 coppe Italia, 6 supercoppe e una coppa europea vinta, la Saporta. A capo di questa potente macchina sportiva, la figura di Ferdinando Minucci, uomo forte della società, esperto di marketing e di comunicazione. Nel maggio del 2014, in procinto di diventare presidente della Lega di Serie A, nell’ambito dell’operazione Time-out un’ordinanza lo costringe agli arresti domiciliari. Due mesi dopo, su istanza della Procura, verrà dichiarato il fallimento della società che, nel frattempo, era andata vicina a un altro miracoloso scudetto. Negli anni dello scandalo Monte Paschi (banca legata a filo diretto con la squadra), le indagini scavano nel giro di denaro che ruotava attorno al basket, sullo sfondo di un sistema fatto di politica, poteri forti e finanza. Come ha detto l’autore: <<Vi verrà voglia di rifugiarvi sotto canestro, di tornare a parlare di basket e dimenticare tutto il resto, ma se si vuole cambiare pagina dobbiamo ricostruire il passato>>.