Emergenza Covid-19, sindacato inquilini Sunia chiede a Prefetto Gradone sospensione sfratti

Sunia: “Sospendere gli sfratti”. Lo ha chiesto al Prefetto di Siena il sindacato degli inquilini

Sospendere gli sfratti fino alla fine di aprile a causa dell’emergenza Covid-19. Lo ha chiesto al Prefetto di Siena il sindacato degli inquilini SUNIA.

“L’emergenza da Coronavirus rischia di avere un impatto elevatissimo sull’economia – afferma Tiziana Tarquini, commissario straordinario del SUNIA di Siena (il sindacato inquilini affiliato alla CGIL) -, con conseguenze pesanti sul tessuto sociale. Abbiamo richiesto al Prefetto la sospensione immediata delle esecuzioni di sfratto, a qualunque titolo, fino alla fine di aprile, nei confronti di famiglie che siano riconosciute soggetti fragili per motivi socio sanitari ed economici. E riteniamo che i Comuni, i Sindaci e gli Assessorati competenti debbano attivarsi immediatamente per incrementare gli interventi a sostegno dei nuclei familiari sotto sfratto, oltre che unirsi ai Sindacati nel chiedere al Prefetto di procedere ad una sospensione delle esecuzioni”.

“Di fronte alle importanti misure decise dal Governo per l’emergenza Covid-19 – conclude il Sindacato degli inquilini – è necessario non eseguire sfratti, che metterebbero le famiglie, spesso composte da minori, o anziani o persone disabili, in serio pericolo”.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau