Emma Villas Aubay Siena risorge e vince 3-0 Gara 3

Battuta Brescia: si va a gara-4

La Emma Villas Aubay Siena continua a sperare nel sogno Finale Promozione di A2 con la vittoria casalinga sulla Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, la serie adesso è sul 1-2 per i lombardi.

Si torna al PalaEstra per Gara 3 della semifinale di A2, un match tesissimo per i biancoblu che significa una stagione, perché sarà la partita del dentro fuori visto lo 0-2 nella serie che pesa contro la Emma Villas Aubay Siena e sorride agli avversari lombardi della Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia.
Il coach senese Alessandro Spanakis tenta il tutto per tutto schierando il sestetto titolare con il rientrante Yudin, ancora acciaccato dai suoi problemi alla schiena. Quindi i 6+1 senesi: Fabroni – Romanò, Yudin – Massari, Barone – Zamagni e libero Fusco; risponde il coach bresciano Roberto Zambonardi con Tiberti – Bisi, Cisolla – Galliani, Candeli – Esposito e libero Franzoni.

Partita che inizia con il solito equilibrio, un punto a punto che sottolinea come le due squadre abbiano la volontà entrambe di portarsi a casa il match perché da una parte significherebbe la sopravvivenza in questo campionato, mentre dall’altra la conquista della finale. Il primo break arriva sul 14-12 per i biancoblu dopo un muro a sangue di Massari su Bisi e un ace di Barone sulla ricezione scomposta di Galliani. Continua il buon ritmo dei ragazzi senesi con un ulteriore muro su Bisi, che inizia questo match un po’ contratto, e un pallonetto chirurgico di Romanò: 18-13. Si riduce il vantaggio muro di Esposito su Massari che regala il -3 ai lombardi: 23-20. Finisce il primo set 25-21 per la Emma Villas Aubay Siena e riparte da qui la rimonta che serve per continuare a sperare nella finale.

Buona ripartenza nel secondo set per i senesi, è subito 6-1 grazie a due ace di Yudin, un muro di Barone su Bisi e contrattacco segnato dal capitano biancoblu Romanò. Servizi aggressivi, difese, ottimo ritmo gara e la Emma Villas vola nella prima metà del secondo set direttamente sul 12-4. Una fiammata dai nove metri di Romanò sorprende il libero bresciano Franzoni e regala così il 15-7, mantenendo un prezioso vantaggio di +8. Errori e nervosismo nella metà campo di Brescia regala il massimo vantaggio 21-12 per i senesi. Cin pensa Yuri Romanò a chiudere il set con un attacco fortissimo in diagonale 25-17.

Terzo set che comincia nel migliore dei modi per i senesi spinti dai due muri iniziali di Romanò sul 4-1, sul 7-2 arriva anche il punto del libero senese Pasquale Fusco che regala una standing ovation da parte dei pochi giornalisti e staff presenti al PalaEstra. Spettacolo nella metà campo senese che non si vedeva da tempo, con un Yuri Romanò ispiratissimo che regala il 14-7. Il muro di Massari su Bisi regala un ulteriore strappo alla Emma Villas 18-10.Emma Villas e Massari show: due attacchi lungo-linea imprendibili regalano il raddoppio: 20-10. Una magia di Fabroni regala un’alzata a due dita a Yudin che segna il primo match point sul 24-13. Chiude Massari con una pipe perfetta e imprendibile: 25-15.

La Emma Villas Aubay Siena torna a vincere e lo fa molto bene, 3-0 su Brescia e segna la serie di semifinale con la prima vittoria, 1-2 la situazione, ora è necessario vincere mercoledì a Brescia e poi tornare, per Gara 5, in casa, al PalaEstra e lottare fino all’ultimo pallone e conquistarsi domenica prossima la finale.
E ora, appuntamento a Gara 4.

Lorenzo Agnelli