Emma Villas Siena cade in casa contro Brescia in gara1 delle semifinali

I lombardi proseguono sulle ali dell’entusiasmo e colgono una preziosa vittoria nel palazzetto dello sport di viale Sclavo. Vana la reazione senese che consente di vincere il quarto set alla formazione di casa

Brescia vince al tiebreak la gara1 della semifinale playoff al PalaEstra contro la Emma Villas Aubay Siena. I lombardi proseguono sulle ali dell’entusiasmo e colgono una preziosa vittoria nel palazzetto dello sport di viale Sclavo. Vana la reazione senese che consente di vincere il quarto set alla formazione di casa. Domenica si gioca gara2 a Brescia.

Primo set Siena inizia con Fabroni e Romanò sulla diagonale palleggiatore-opposto, Yudin e Massari in banda, Zamagni e Barone al centro, Fusco libero. Brescia risponde con Tiberti-Galliani, Cisolla-Bisi, Candeli-Esposito, Franzoni.

La Emma Villas Aubay parte forte: 5-2 grazie al muro di Rocco Barone e al bel punto break di Yuri Romanò. Brescia recupera e mette la testa avanti con l’ace di Cisolla (7-8). Zamagni a segno (10-11), Fabroni trova bene anche Yuri Romanò per il punto dell’11-12. Barone al servizio continua ad essere un fattore importante per Siena.

Fantastica la difesa dei toscani, che con Barone e Massari salvano un pallone destinato a cadere sul taraflex e poi ribaltano l’azione finalizzandola con Yuri Romanò. E’ un punto meraviglioso, che vale il 16-14.

Yudin realizza il 20-17, con Romanò dopo un’altra buonissima difesa senese i toscani raggiungono il 21-17. Bisi realizza l’ace del 23-21. Romanò è fantastico perché da posizione complicata schiaccia il 24-21. E’ Barone a chiudere il primo set sul 25-21 con un altro ace.

Barone protagonista del primo set con 5 punti, molto bene anche Romanò con 6 punti e il 75% in attacco.

Secondo set Buon approccio da parte dei senesi anche nel secondo set, con un ispiratissimo Barone che mette giù anche il pallone del 3-0. Yudin gioca bene sulle mani del muro per il 4-0. Ace di Zamagni per il 5-0, un altro muro senese dà addirittura il 6-0. Massari è autore del 7-0 con una schiacciata potente e precisa. Barone e Zamagni mettono giù altri palloni importanti. Bisi spara out (13-7). Esposito dai nove metri riduce le distanze, Candeli trova il muro punto del 13-10. Romanò va ancora a segno, gli risponde Bisi e i lombardi si avvicinano ancora di più (17-16). Cisolla fa valere la sua qualità (19-18). Esposito pareggia con un ace, Galliani opera il sorpasso. Candeli con una veloce schiaccia e chiude il secondo set sul 23-25.

Terzo set Romanò chiude un punto molto lungo al termine di buone difesa da una parte e dall’altra. Brescia avanti 9-11, Yudin mette giù con un delicato pallonetto il 10-11. Gli ospiti toccano anche il +3 (12-15) su cui coach Alessandro Spanakis chiama time out. Ancora Bisi a segno (13-16), gli ospiti approfittano di alcuni errori di troppo da parte della Emma Villas Aubay e volano sul +5 (15-20). Siena ci prova e con la battuta vincente di Romanò arriva al 20-22. Il muro di Esposito chiude il terzo parziale sul 21-25.

Quarto set Yudin e Romanò mettono giù punti importanti. La pipe di Massari porta Siena sull’8-5, Romanò mette altri mattoncini. Yudin schiaccia il 13-11. Massari mette giù il quattordicesimo punto, ma Bisi è protagonista della rimonta bresciana. Il numero 9 del team ospite realizza anche un ace, poi trova il mani-out del muro senese per il 14-16. Bene Zamagni (15-16). Un muro bresciano e l’ace di Cisolla danno il 15-19. Break senese, Romanò e il muro di Barone riportano la Emma Villas Aubay a -1 (18-19). La reazione di Siena è imponente, i locali passano avanti con l’ace di Romanò (20-19). Barone mura per il 21-20. Bravissimo Romanò (23-21), il muro di Zamagni vale il 24-21. Massari chiude il set sul 25-21.

Quinto set Siena parte 2-0, con un muro di Fabroni. Esposito realizza l’ace del 3-3. Bravo Yudin che trova lo spiraglio per il 5-4. Bisi trova il punto con cui si va al cambio di campo (7-8). Esposito mette giù il 7-10. Candeli realizza l’ace del 7-11. Siena recupera e si porta sull’11-12, Esposito chiude la veloce del 12-13. Romanò mette fuori il pallone del 12-14. La chiude Esposito (13-15).

 

Emma Villas Aubay Siena – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 2-3 (25-21, 23-25, 21-25, 25-21, 13-15)

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 7, Panciocco, Crivellari, Della Volpe, Yudin 17, Fusco (L), Fantauzzo, Barone 10, Fabroni 1, Ciulli, Massari 16, Romanò 27, Truocchio. Coach: Spanakis. Assistente: Pelillo.

GRUPPO CONSOLI CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Orlando, Tasholli, Tiberti 2, Crosatti, Cogliati, Bergoli, Bisi 19, Franzoni (L), Galliani 14, Candeli 11, Esposito 16, Cisolla 15, Tonoli (L), Ghirardi. Coach: Zambonardi. Assistente: Iervolino.

Arbitri: Maurizio Merli, Luca Grassia.

NOTE. Percentuale in attacco: Siena 54%, Brescia 48%. Muri punto: Siena 7, Brescia 8. Positività in ricezione: Siena 54% (31% perfette), Brescia 41% (21% perfette). Ace: Siena 6, Brescia 8. Errori in battuta: Siena 16, Brescia 16.

Durata del match: 2 ore e 10 minuti (26’, 28’, 28’, 28’, 20’).

Video Check: richiesto nel primo set da Bescia sul 13-13 e da Siena sul 21-18; richiesto nel secondo set da Siena sul 6-1 (decisione cambiata); richiesto nel terzo set da Siena sul 14-18 (decisione cambiata); richiesto nel quarto set da Brescia sul 19-19.