Esuberi Whirlpool, Onori (Fiom Cgil) a Siena Tv: “Siamo molto preoccupati”

In 143 a rischio: “Il piano industriale prevede investimenti sullo stabilimento a fronte di tagli al personale. L’azienda deve recuperare i volumi, commessi errori commerciali e strategici”

Rischio 143 esuberi alla Whirlpool Siena. Il nuovo piano industriale dell’azienda preoccupa e non poco i sindacati: “Il piano – ha detto Massimo Onori segretario Fiom Cgil – prevede investimenti sullo stabilimento per favorire l’incremento dei volumi, e per fare ciò ha bisogno di ammortizzatori sociali. La brutta notizia è che sono stati prospettati 143 esuberi, a compimento tra i 60 e 90. E’ un piano peggiore e che ci preoccupa.Vanno azzerati gli esuberi, sono stati già ridotti turni. Ora c’è una commessa dal Marocco che permette di ridurre turni e chiusure ma solo per il mese di giugno. La perdita dei volumi è dovuta a errori commerciali, va rivista la strategia”.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due