Fase 2, l’appello del sindaco De Mossi: “La guardia va tenuta altissima”

Il saluto del sindaco a Stefano Montomoli: "Giornalista apprezzato e punto di riferimento dell'informazione calcistica"

E’ ufficialmente iniziata oggi la fase 2 dell’emergenza coronavirus a Siena. A fare il punto, nel consueto punto giornaliero coi media, è il sindaco Luigi De Mossi, che nel riportare gli ultimi numeri del bollettino sanitario, chiede ancora massima attenzione: “Abbiamo 108 casi nel territorio Asl, il dato positivo è quello dei guariti ad oggi, a Siena sono 84: fermo restando l’uscire di casa – ammonisce – dobbiamo intensificare la soglia di attenzione avuta finora, si rischia un contagio di ritorno più insidioso. Non dobbiamo dimenticare che esiste ancora il virus, ci vuole più attenzione di prima, la guardia va tenuta altissima”.

Purtroppo è scomparso, causa Covid, il giornalista – ex direttore di Radio Siena – Stefano Montomoli. Il commiato del sindaco: “Un giornalista molto apprezzato  – è il commento dell’amministratore – era un punto di riferimento dell’informazione calcistica. Chi ha lavorato con lui ha imparato molto, ottenendo crescita personale e professionale. Alla famiglia vanno le condoglianze cittadini e dell’Amministrazione comunale”.

 

 

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due