Forza Italia Siena: “Progetto Giovani nei quartieri, successo per le iniziative”

Il plauso della sezione senese al Comune: "Un’idea più che vincente che ha consentito di ridare vita a zone della città che mai prima d’ora erano state protagoniste di una programmazione di questo tipo"

“Grande successo per le iniziative organizzate nell’ambito del progetto Giovani nei quartieri” lo afferma Forza Italia Siena in relazione alla serie di eventi organizzati dal Comune per coinvolgere e promuovere le periferie di Siena.

“Da quest’anno – afferma la nota forzista – l’Assessore alle Politiche Giovanili Clio Biondi Santi ha inteso estendere anche ai quartieri di S. Miniato e Taverne d’Arbia il progetto che negli ultimi due anni aveva visto coinvolta solo Isola d’Arbia. Anche in un periodo complesso come quello appena vissuto, era importante organizzare eventi e attività che favorissero la socializzazione e riaccendessero il senso di comunità forzatamente limitato nell’anno appena trascorso. Inoltre forti dell’esperienza già maturata, l’intento dell’Assessorato con queste iniziative nei quartieri è quello di rendere più vivibili luoghi caratterizzati spesso da situazioni di marginalità, contrastando la trasformazione delle periferie in ghetti urbani, individuando momenti ed occasioni che permettano di farli vivere, anche e non solo sportivamente, riportando le persone nei parchi, nelle strade e nelle piazze”.

“Un’idea più che vincente che ha consentito di ridare vita a zone della città che mai prima d’ora erano state protagoniste di una programmazione di questo tipo. Le attività si concentrano, infatti, sulla programmazione di iniziative che favoriscono la trasmissione di “saperi” e tradizioni, volendo in primo luogo caldeggiare la socializzazione tra generazioni diverse per “incontrarsi”, conoscersi e, soprattutto, condividere. La volontà è sempre stata quella di iniziare un percorso virtuoso per le nuove generazioni, percorso che non può prescindere da una fattiva conoscenza delle proprie radici e del proprio quartiere. Sono numerosi i riscontri positivi ricevuti dalla cittadinanza a seguito di ognuno degli eventi che via via sono stati realizzati. E tanti ancora sono in programma fino alla fine di settembre. Un successo importante tra i residenti dei quartieri coinvolti, come dimostrato anche dalle centinaia di questionari anonimi compilati che danno esclusivamente voti positivi all’organizzazione ed agli eventi. Il progetto è stato realizzato con la collaborazione degli uffici comunali e delle associazioni sul territorio, che – con l’occasione – ringraziamo per il grande lavoro svolto”.