Home Di cosa parlare a cena Franchi ancora stregato, il Siena fa 1-1 contro il Gozzano

Franchi ancora stregato, il Siena fa 1-1 contro il Gozzano

0
0

Vantaggio ospite con Vono. Polidori fallisce un rigore. Ospiti in inferiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo. L’assedio della Robur produce i suoi frutti con il gol di D’Auria

Che sofferenza. Il Siena va sotto, reagisce, sbaglia un rigore e poi, finalmente, sul tramonto del match, trova la rete che vale un punto prezioso. La squadra di Dal Canto paga un primo tempo con più ombre che luci,  un po’ di scarso cinismo (il rigore sbagliato) e un po’ di sfortuna: tante le occasioni con il bravissimo portiere Crespi, migliore in campo, che fa brillare la sua stella. Un pareggio casalingo che segue quello esterno contro il Renate: peccato si potevano rosicchiare punti preziosi al Monza che non è andato oltre il segno x contro la Carrarese.

Prima fazione soporifera fino al 22’. Bruzzaniti sfugge a Setola sulla destra e suggerisce ottimamente per Vono che mette dentro a porta vuota. Vantaggio Gozzano.  Al 25’ ospiti vicini al raddoppio con Fedato che tira completamente solo dal limite. Confente si distende e dice di no. Primo acuto del Siena con Migliorelli che prova, al minuto 40, un tiro a giro d’esterno: palla di poco al lato. I padroni di casa cercano di costruire gioco ma il Gozzano risulta terribilmente pericoloso quando riparte, velocemente, in contropiede. Al 44’ azione più pericolosa dei ragazzi di Dal Canto con Polidori che ci prova da ottima distanza: bravissimo Crespi a respingere. In pieno recupero, il mago Cesarini fa fuori 3 uomini ed entra in area: conclusione sul primo palo. Ancora Crespi chiude in angolo.

Nel secondo tempo mister Dal Canto cambia modulo: 4-4-2 con dentro D’Auria e Lombardo per Migliorelli e Vassallo. Sempre pungente il Gozzano: occasionissima al 2’ minuto per Bukva solo davanti a Confente. Bravissimo l’estremo difensore di casa. Al 5’ minuto ghiotta chance per i bianconeri. Atterramento in area di Polidori espulso Tordini per fallo da ultimo uomo. Lo stesso Polidori va sul dischetto  e cerca di piazzarla alla destra del portiere che para bene.  Da ora in poi, è solo pressione alta Robur con gli avversari chiusi nella propria metà campo. All’ultimo minuto del tempo regolare ci pensa il solito D’Auria a riportare l’equilibro: gran destro da limite dove il pur bravissimo Crespi non può arrivare. E’ 1-1. In pieno recupero Guidone mette fuori la palla della vittoria. Finisce così. Il Franchi appare ancora stregato per  D’Ambrosio e soci.

nella foto di archivio l’autore del gol D’Auria

ROBUR SIENA: Confente; D’Ambrosio, Baroni, Panizzi; Migliorelli (1’st Lombardo), Serrotti (33 st Ortolini), Gerli, Vassallo (1’st D’Auria), Setola (15’st Guberti); Polidori (15’st Guidone), Cesarini. All. Dal Canto. A disp. Ferrari, Arrigoni, Ortolini, Romagnoli, Oukhadda, Da Silva, Andreoli, Buschiazzo.

GOZZANO: Crespi, Tumminelli, Ugge, Guitto, Emiliano, Bukva (11’st Palazzolo), Rolle, Bruzzaniti (21’st Zucchetti), Fedato, Vono (11’st Tomaselli), Rizzo (1’st Tordini). All. Sassarini. A disp. Bertinotti, Fiory, Salvestroni, Mutti, Gemelli, Maiorino, Fasolo, Secondo.

Arbitro: Mario Vigile (Cosenza). Assistenti: Francesco Valente (Roma 2) e Francesco Rizzotto (Roma 2).

Marcatori: 22’pt Vono, 45’ D’Auria

Ammoniti: Cesarini, Emiliano

Espulsi: Tordini

Note: 1971 abbonati, 424 paganti (8 ospiti) 15242 euro incasso (compresa quota abbonati

Giuseppe Saponaro

tags: