Fratelli d’Italia, a Siena la “Cena Tricolore”: “Crescita partito inarrestabile, classe dirigente preparata e pronta”

Al ristorante Orti di San Domenico un momento di ritrovo con i vertici locali e nazionali per fare il punto della situazione sul lavoro politico e amministrativo svolto e per verificare la crescita della realtà guidata da Giorgia Meloni

Si è tenuta a Siena venerdì sera la “Cena Tricolore” al ristorante Orti di San Domenico, organizzata da Fratelli d’Italia. Un momento di confronto alla presenza dei vertici locali, regionali e nazionali per attestare la crescita del partito e verificare il lavoro politico e amministrativo svolto finora nelle realtà dove il partito di Giorgia Meloni è protagonista.

Ai nostri microfoni hanno fatto il punto il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia Lorenzo Rosso: “Vogliamo confutare alcune tesi che affermano che la destra non avrebbe classe dirigente pronta e preparata per governare – ha affermato – la classe dirigente di Fdi è tra le più preparate, ha superato perigli importanti. Abbiamo aperto tante porte” e l’assessore all’Urbanistica di Siena Francesco Michelotti “Il partito ha organizzato un convegno aperto a tutti gli eletti per fare il punto del lavoro di Fdi nell’amministrazione e negli enti, abbiamo fatto il punto su sanità urbanistica, Santa Maria della Scala, deputazione Fondazione Mps, per ribadire che la destra ha un’azione improntata all’interesse pubblico e da forza di opposizione è diventata forza di governo. La crescita del partito è inarrestabile – ha spiegato – ma organica e ponderata, teniamo molto alla selezione della classe dirigente, non vogliamo che il partito sia aprioristicamente inclusivo. Anche in provincia c’è una netta crescita in vista delle prossime sfide”.

“Siamo un grande partito, ben strutturato anche in toscana, qui i risultati hanno anticipato il trend nazionale – ha concluso Francesco Macrì, della direzione nazionale – siamo molto soddisfatti, a Siena siamo protagonisti grazie a Michelotti e gli altri esponenti”.