Home Comuni Chianciano Terme Furto sacrilego in una chiesa

Furto sacrilego in una chiesa

0
0

Rubate le pissidi dal tabernacolo della chiesa di Chianciano

E’ lo stesso custode del santuario, padre Faustino Slawinski, a dare l’annuncio del furto sacrilego avvenuto all’interno della chiesa di Sant’Antonio a Chianciano Terme, proprio accanto al convento.

“Carissimi fratelli e sorelle, con profondo dolore vi do notizia che ieri, nella nostra chiesa di San’Antonio in Chianciano Terme, mani ignote e sacrileghe hanno aperto il tabernacolo e derubato le pissidi.

I nostri cuori si uniscono nella preghiera di riparazione e di adorazione, nella richiesta di conversione per chi ha oltraggiato il Signore Gesù presente nella SS. Eucaristia. Invito tutti voi alla Santa Messa che celebrerò domani il 15 agosto alle ore 11. agosto per riparare e chiedere misericordia.

Che la Santissima Vergine Assunta, San Michele Arcangelo e Sant’Antonio intercedano per noi”, scrive Padre Faustino Slawinski.

Il furto è stato denunciato e sono in corso indagini.