Gsk, principio di incendio in una zona esterna agli immobili

Fumo alto e denso, per fortuna non si sono registrati danni a cose e persone

Attimi di paura questa mattina presso gli stabilimenti Gsk di Rosia. In una zona esterna agli immobili, dove una ditta stava portando avanti dei lavori legati allo smontaggio di una torre evaporativa, da un macchinario sono fuoriuscite scintille finite poi su del materiale presente nelle vicinanze ed è scoppiato un principio di incendio che ha riguardato una cappa di aspirazione: fumo molto alto e denso, le fiamme sono state immediatamente domate dal personale di pronto intervento anti-incendio interne all’azienda e dagli operai.

Sul posto sono poi prontamente intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco del comando di Siena, che hanno messo in sicurezza l’area riportando alla normalità la situazione. Non si sono verificati, per fortuna, danni a cose o persone. Non si sono verificate interruzioni delle attività di produzione sul sito. Sono in corso accertamenti per appurare l’esatta dinamica dei fatti.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due