Gsk produrrá il vaccino per l’esercito Usa

Contratto da 342 milioni di dollari, l'intero lavoro dovrà essere completato entro il 28 febbraio del 2021

Dopo l’accordo con il governo di Londra, Gsk ha siglato un contratto da 342 milioni di dollari con il Pentagono per la produzione di “quantitativi di massa di vaccino contro il Coronavirus per l’esercito statunitense.

Da fonti Usa si apprende che sarebbe stata l’unica azienda a presentare un’offerta destinata a sostenere “il personale militare nel continente americano e in altre locations fuori dagli Usa”.

L’intero lavoro dovrà essere completato entro il 28 febbraio del 2021 sotto la supervisione dell’esercito Usa e sarà svolto nella Carolina del Nord.