Home Segnalazioni Eventi I giovani artisti valorizzano il boschetto di San Miniato
0

I giovani artisti valorizzano il boschetto di San Miniato

0
0

Lunedì 19 febbraio un nuovo appuntamento del festival Siena Città Aperta.

L’inaugurazione delle nuove installazioni artistiche presso il Boschetto di San Miniato ed una mostra presso la Galleria Olmastroni di Palazzo Patrizi in cui verranno esposti gli elaborati ed i progetti dei giovani artisti che hanno partecipato al bando del Comitato Siena 2 – Cittadini attivi e Associazioni per i beni comuni oltre alle opere di altri artisti senesi amici del boschetto che già in precedenza avevano donato i propri lavori al Comitato stesso. Questa la doppia iniziativa in programma lunedì 19 febbraio che rientra nella serie di eventi del festival Siena Città Aperta e che porta a compimento il progetto mirato a valorizzare l’area verde del complesso di San Miniato. Dopo un lungo lavoro di preparazione, che ha visto la pubblicazione di un bando di concorso, riservato ad artisti toscani under 35, le opere vincitrici, alle 15, verranno collocate nel boschetto. Si tratta di 3 installazioni realizzate da Camilla Cusumano (Intraprendenza), Jacopo Marchi (La Dea Madre) e da alcuni ospiti del carcere di Santo Spirito, Daniele, Giorgino, Luigi e Stefano che coordinati dall’artista Monica Minucci hanno dato vita ad un lavoro collettivo intitolato “Mani che si uniscono”. La commissione giudicatrice ha ritenuto questi lavori in linea con le idee che hanno accompagnato gli interventi compiuti finora e che mirano a coniugare la necessaria manutenzione di un spazio urbano assai particolare con la valorizzazione dell’area attraverso l’inserimento di elementi di qualità e di opportunità culturali.
Dopo una prima fase che ha visto il recupero della zona boschiva con la creazione di percorsi, installazioni e del teatrino all’aperto, il progetto sta vivendo un momento importante con la sistemazione degli orti già iniziata dal Comune di Siena e con la collocazione delle tre opere.
Sempre lunedì 19 febbraio, alle ore 17, presso la Galleria “Cesare Olmastroni” di via di Città, avrà inizio la mostra degli elaborati e dei progetti degli artisti che hanno partecipato al bando insieme ad altre opere dei protagonisti della prima fase degli interventi al Boschetto.
La mostra, aperta fino al 25 febbraio (orario 16 – 19), è a ingresso gratuito.