Il commovente grazie della mamma di David Rossi

La madre di David Rossi: “Vorrei ringraziare i 600 partecipanti”

“Tanti senesi hanno partecipato la sera del 6 marzo alla manifestazione per David, li vorrei ringraziarli uno per uno, ma non è facile erano veramente tanti”. Così in una lettera inviata al quotidiano La Nazione, Vittoria Ricci Rossi, madre del capo comunicazione di banca Mps David Rossi morto il 6 marzo 2013. Domenica scorsa, nel terzo anniversario della tragedia, 600 persone hanno partecipato al corteo a Siena organizzato dalla vedova e dalla figlia di Rossi per chiedere verità sulla morte del capo comunicazione di Mps che inizialmente era stata archiviata come suicidio ma sulla quale, nel novembre scorso, la Procura di Siena ha riaperto un fascicolo su richiesta del legale della famiglia che sostiene la tesi dell’omicidio.

La città, la mia città, mi ha sorpreso, pensavo che la pioggia ed il freddo fossero un ostacolo (o una scusa) per molti a non partecipare, a non esporsi. Invece nonostante tutto eravamo in tanti, in un corteo silenzioso. Ma il silenzio talvolta fa più rumore delle urla” prosegue la lettera della madre di Rossi che evidenzia: “In quella fredda e piovosa serata, la partecipazione di così tante persone mi ha fatto sentire il calore e l’affetto dei senesi, è stato per me come un grande abbraccio”.

Nella lunga lettera di ringraziamenti Vittoria Ricci Rossi conclude: “Pioveva e pioveva forte, ma in tanti non si sono fatti intimorire dal tempo inclemente, e poi in fondo, come diceva Charlie Chaplin: ‘Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime’. Grazie a tutti”.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due