Incendio Tenute Ruffino: danni per oltre trecentomila euro, al vaglio anche l’ipotesi dolosa. Ecco il video e le foto

Al vaglio tutte le ipotesi sull’incendio a Monteriggioni

E’ stato un brutto risveglio per dipendenti, lavoratori e proprietari dell’azienda Tenute Ruffino, a Monteriggioni. Il capannone antistante la cantina ha infatti preso fuoco per cause ancora da determinare: le fiamme hanno completamente distrutto alcuni macchinari e danneggiato gravemente il tetto della struttura. Nessun danno, per fortuna, a persone. Ad allertare i vigili del fuoco di Poggibonsi, questa mattina alle ore 5, sono stati alcuni operai della Tenuta. I vigili sono intervenuti con quattro automezzi antincendio e due squadre, proveniente anche da Siena, per domare le fiamme che hanno raggiunto diversi metri di altezza e avvolto il capannone: le fiamme sono state tenute sotto controllo e domate dopo alcune ore di lavoro. Le squadre resteranno sul posto per tutta la giornata per tenere sotto controllo la struttura e capire come si sia sviluppato l’incendio. Al momento sono al vaglio tutte le ipotesi, anche quella dell’incendio doloso, anche se il direttore delle Tenute Ruffino Maurizio Bogoni, ai microfoni di Radio Siena Tv, ha parlato di “clima molto tranquillo sia con i vicini che fra i dipendenti. Non abbiamo mai avuto problemi”. Nella struttura non erano presenti prese di corrente o materiale facilmente infiammabile, quindi si valutano tutte le possibili ipotesi di innesco del fuoco. I danni ammontano, secondo una prima stima, attorno ai trecentomila euro. La produzione di Chianti dell’azienda non dovrebbe essere a rischio, anche se è stata staccata la corrente alle cantine.

L’intervista e il servizio completi nei notiziari di Radio Siena Tv. 

Le foto e il video delle operazioni dei Vigili del Fuoco.

incendio-2 incendio-3 incendio-4

 

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due