Incidente durante una battuta di caccia. Muore un 65enne

Un cacciatore ha, per sbaglio, colpito un suo parente

Circa alle 12:30 di oggi, nei boschi attorno a Lucarelli (frazione di Radda in chianti), durante una battuta di caccia un uomo classe 1947  ha sparato due colpi all’indirizzo di un cinghiale, purtroppo, la seconda cartuccia ha colpito erroneamente la gamba di un suo compagno di caccia.

Quest’ultimo, un uomo di 65 anni di Bagno Rispoli imparentato con il cacciatore che ha sparato il colpo, è stato prontamente elisoccorso dal Pegaso ma nonostante le manovre rianimatorie eseguite sul posto non c’è stato niente da fare, il proiettile aveva colpito l’arteria femorale.

Il magistrato oltre all’autopsia, ha disposto il sequestro della salma e delle armi. Per quanto riguarda la ricostruzione di quanto accaduto, saranno i carabinieri a far luce su ogni dettaglio, anche se purtroppo appare abbastanza verosimile la prima ricostruzione.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due