La Emma Villas Aubay Siena conquista i tre punti a Cantù e riprende la corsa

Pool Libertas Cantù – Emma Villas Aubay Siena finisce 0-3

La Emma Villas Aubay Siena torna al successo in campionato e conquista tre punti al palasport Parini di Cantù. Molto buona la prova dei biancoblu, con Romanò, Falaschi e Smiriglia capaci di fare ottime cose sul taraflex lombardo.

Primo set Cantù inizia la gara con Reggio in cabina di regia e Poey opposto, Cominetti e Maiocchi in banda, Monguzzi e Mazza al centro, Butti libero. Siena risponde con la diagonale palleggiatore-opposto formata da Falaschi e Romanò, Milan e Mariano schiacciatori, Smiriglia e Gitto centrali, Davide Marra libero titolare a difendere in seconda linea.

Siena inizia con due bei punti di Milan, il primo punto break degli ospiti arriva per un errore in attacco dei canturini (1-3). Subito positivo anche Gitto, che finalizza una veloce (2-4). Ed è ancora Gitto a murare alla grande l’attacco canturino per il +3 senese (2-5). La Emma Villas Aubay allunga con una schiacciata perfetta in diagonale di Romanò.

Da applausi un salvataggio di piede di Davide Marra a cui poi segue la schiacciata out di Cominetti. Il coach della Pool Libertas chiama time out, il punteggio premia Siena (2-7). Il parziale prosegue con la murata vincente di Falaschi. Milan e Romanò hanno ancora la meglio del muro e della difesa locale (4-11). Bravissimo Smiriglia a chiudere la strada a Poey. Romanò dai nove metri è fantastico, la sua battuta non viene ricevuta da Motzo (10-18). Bene ancora il muro senese, Smiriglia mette a segno gli ultimi due punti che vanno a chiudere il parziale sul 16-25. Già 6 i punti di Romanò, 4 a testa per Smiriglia e Milan. Nel primo set Siena ha attaccato con il 57% e ha realizzato 6 muri punto.

Secondo set Cantù parte forte, con un ace di Maiocchi, buone giocate di Poey e una magia di Reggio. Locali avanti di tre punti: 9-6. Quando Smiriglia mura l’opposto Poey Siena si riavvicina (9-7). Il turno in battuta di Yuri Romanò produce due punti break per la Emma Villas Aubay: un punto di Gitto dopo ricezione imperfetta dei locali e un ace diretto dell’opposto biancoblu (14-12). Il muro di Carmelo Gitto vale il quattordicesimo punto per Siena (16-14). Ancora un’ottima difesa di Davide Marra propizia un punto break opera di Mariano, il pareggio arriva dai nove metri con Romanò (20-20). Un’altra bella battuta di Romanò consente al muro a tre biancoblu di avere tutto il tempo per posizionarsi al meglio su Poey, che viene fermato da Falaschi (20-21). Ancora un ace di Romanò (20-22). Quando Cominetti sbaglia la misura Siena si trova sul set point (22-24). Cantù riesce a portare il set ai vantaggi, ma Milan dopo un super salvataggio di Falaschi chiude il parziale sul 24-26.

Terzo set Bene Siena con Milan in avvio di terzo set, La veloce di Gitto vale il 7-9. C’è grande equilibrio, Mariano con potenza realizza il 12-13. Poi Romanò con l’aiuto del nastro mette a segno il 12-14. Con una veloce finalizzata da Gitto e un’altra murata di Falaschi i biancoblu mantengono due punti di vantaggio (16-18). Arriva un altro punto break senese, grazie alla schiacciata di Romanò e alla precedente ottima difesa senese (17-20). Ancora Smiriglia è bravo a mettere giù il pallone, Siena si avvicina a quota 25. Maiocchi rimette tutto in discussione con una potentissima battuta dai nove metri (22-23). Mariano e Romanò realizzano i punti che chiudono il set sul 23-25 e quindi l’incontro sul 3-0 in favore di Siena.

La prossima sfida della Emma Villas Aubay sarà sabato 8 febbraio al PalaEstra contro Ortona a partire dalle ore 20,30.

Pool Libertas Cantù – Emma Villas Aubay Siena 0-3 (16-25, 24-26, 23-25)

POOL LIBERTAS CANTÙ: Poey 14, Reggio 2, Monguzzi 3, Butti (L), Cominetti 8, Rudi (L), Mazza 6, Frattini, Gasparini, Regattieri 4, Motzo 1, Pellegrinelli, Suraci, Maiocchi 5. Coach: Luciano Cominetti. Assistente: Massimo Redaelli.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni, Marra (L), Cappelletti, Falaschi 6, Lucconi, Gitto 7, Ferrandi, Smiriglia 6, Gabriel 1, Mariano 10, Milan 9, Romanò 19. Coach: Gianluca Graziosi. Assistente: Omar Pelillo.

Arbitri: Andrea Bellini, Marco Turtù.

Video Check: richiesto nel secondo set da Cantù sull’8-11 (decisione cambiata).

NOTE. Percentuale in attacco: Cantù 40%, Siena 48%. Positività in ricezione: Cantù 57%, Siena 42%. Muri punto: Cantù 7, Siena 11. Ace: Cantù 3, Siena 6. Errori in battuta: Cantù 10, Siena 14.

Durata del match: 1 ora e 25 minuti (23’, 33’, 29’).