La guardia di Finanza ferma un camion con prodotti alimentari in pessimo stato

Nei pressi del casello autostradale di Siena Bettolle, il controllo di un furgone condotto da cittadini cinesi.

L’intuito dei militari risultava efficace, infatti intimato l’alt, il veicolo che in un primo momento accennava ad accostare, ha ripreso la marcia tentando di dileguarsi, ma la pronta e reattiva risposta dei finanzieri ha permesso di raggiungerlo e fermarlo.

Una volta terminato “il tentativo di fuga”, i militari operanti hanno proceduto dapprima a verificare la posizione delle persone presenti nel mezzo, uno dei quali è risultato avere precedenti per sfruttamento di manodopera, e successivamente hanno riscontrato la merce trasportata.
L’analisi dei prodotti alimentari presenti all’interno del furgone ha permesso di appurare che gli stessi venivano trasportati in un pessimo stato di conservazione, nonché prive delle etichettature previste dalla normativa vigente per la tracciabilità della provenienza degli stessi.

Le derrate alimentari sono state sottoposte a sequestro e verranno analizzate dal personale specializzato della ASL.

Per il conducente sono scattate le sanzioni previste dal codice della strada, mentre sono ancora in corso le ulteriori attività di indagine finalizzate ad individuare il luogo di acquisto della merce e l’eventuale punto di stoccaggio e/o messa in commercio della stessa.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau