La Polisportiva Mens Sana è ripartita in sicurezza

Tutte le sezioni hanno ripreso l’attività nel rispetto delle norme anti Covid. Saccone: “Segnale importante per tutta la comunità”

Sono ripartite, anche se in qualche caso non si erano mai fermate, le attività della Polisportiva Mens Sana Siena. Sono stati addottati rigidamente tutti i protocolli di sicurezza e tutte le sezioni della società biancoverde hanno ripreso l’attività, seguendo le norme anti Covid: termoscanner per la misurazione della temperatura, percorsi di entrata e uscita agli impianti, sanificazioni, registrazione delle presenze e schede di autocertificazione.

“E’ un segnale importante – sottolinea il presidente Antonio Saccone – per tutta la nostra comunità, anche se non ci eravamo mai fermati, neppure nel periodo di lockdown, con tante iniziative di cui ancora ringrazio staff, dirigenti, atleti e famiglie. Abbiamo adottato rigidamente tutti i protocolli anti Covid, ma, nel rispetto delle norme, è importante anche dal punto di vista sociale una ripresa delle attività della nostra società, in una stagione sportiva che ci porterà direttamente al 150esimo anno di vita. La speranza è che presto si possa tornare alla assoluta normalità, nel frattempo la Polisportiva non abbassa la guardia, ma si mette a disposizione della comunità senese e non solo”.

“Uno sforzo notevole – spiega il direttore sportivo Gianluca Marzucchi – dal punto di vista organizzativo, di cui ringrazio dipendenti, staff, dirigenti e famiglie, che come al solito ci sono molto vicine in tanti aspetti quotidiani. Alcune sezioni sono riuscite a riprendere un’attività quasi regolare fin dalla conclusione del lockdown, sempre nel rispetto delle normative legate all’emergenza sanitaria, per altre era giusto fermarsi e poi riprendere al momento consono, seguendo le disposizioni nazionali. Voglio ribadire che abbiamo applicato e applicheremo tutti i protocolli sanitari per svolgere un’attività in completa sicurezza per tutti i nostri soci e per tutti gli atleti. La Polisportiva rimane un punto di riferimento per tutta la comunità senese”.