La Robur Siena scaccia i fantasmi e batte la capolista

La Robur non brilla, ma si porta a casa tre punti d’oro

La Robur torna a sorridere e lo fa in una delle trasferte più delicate della stagione. Gli uomini di Dal Canto fanno infatti visita alla capolista e ancora imbattuta Monza.

Un primo tempo che vede in campo un Siena contratto, con i padroni di casa che mantengono il pallino del gioco per larghi tratti.

Un Siena confusionario che tenta i suoi pochi affondi in contropiede e con manovre rugginose. Il Monza dal canto suo non impensierisce troppo la retroguardia bianconera, lasciando ampi spazi a centrocampo. Al 23esimo minuto, discesa sulla fascia di Panizzi, palla in mezzo, uscita sbilenca di Lamanna, con la palla che dopo un tocco di Oukhadda carambola in rete per lo 0-1 bianconero.

La reazione del Monza non è irresistibile. La manovra rimane in mano ai padroni di casa che però impensieriscono Confente solo con una staffilata da trenta metri di Lepore. Il pressing biancorosso prosegue, ma al duplice fischio si va a riposo sullo 0-1 per la Robur.

La ripresa è per larghi tratti un monologo biancorosso. I padroni di casa premono sull’accelleratore, ma senza mai impensierire la retroguardia. Il Siena si difende in maniera ordinata, senza però sfruttare i tanti spazi lasciati dal Monza.

Al 75esimo cambio per la Robur: esce Polidori, entra Guidone. Il Siena sfrutta subito il nuovo innesto: palla in verticale sul numero 27 bianconero che innesca un uno contro uno con Galli. Scarico laterale per Migliorelli che conclude a rete, Lamanna respinge corto, sulla palla si avventa Cesarini. Palla in rete e raddoppio bianconero all’80esimo minuto.

Il Monza non ci sta. All’87esimo, palla in mezzo, colpo di testa e traversa per i padroni di casa. Al 91esimo, altra ghiotta occasione per i Brianteo, con la palla che attraversa tutta l’area di rigore prima di terminare fuori.

La Robur stringe i denti e dopo cinque minuti di recupero si porta a casa i tre punti.

Prima sconfitta per gli uomini di Cristian Brocchi. La Robur sale a 9 punti. Una vittoria fondamentale per la classifica e per l’umore in vista dell’anticipo di sabato prossimo contro la Pistoiese.

 

Andrea Mari

 

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due