Letta sulla legge di bilancio: “Biotecnopolo di Siena potrà diventare hub vaccinale nazionale”

"Il Biotecnopolo potrà essere anche l'hub vaccinale del paese, cioè il soggetto che incrocia quei 340milioni di euro che sono compresi nel Pnrr per i prossimi sei anni"

Enrico Letta a Siena per partecipare ad un’iniziativa in Camera di commercio, ha parlato delle novità che la legge di bilancio porterà alla città e alla provincia senese.

“Credo che questa legge di bilancio sia molto importante per Siena – ha detto Letta – siamo alla finalizzazione di questa importante realizzazione che darà sostanza all’idea che Siena possa essere la capitale italiana delle scienze della vita e quell’hub vaccinale che da sempre era nei sogni e nelle aspettative della comunità senese, sia nella componente scientifica ed accademica che in quella economica. Il Biotecnopolo sarà compreso nella legge di bilancio, avrà un finanziamento importante, soprattutto strutturale che consenta la partenza ma anche la durata nel tempo. Sarà soprattutto una operazione frutto di un gioco di squadra perchè abbiamo lavorato con le istituzioni locali, la provincia, la Regione, l’Università e tutti i Ministeri che abbiamo coinvolto.

L’altra grande novità è che il Biotecnopolo potrà essere anche l’hub vaccinale del paese, cioè il soggetto che incrocia quei 340milioni di euro che sono compresi nel Pnrr per i prossimi sei anni“.

Ottimismo di Letta anche per la vicenda Mps: “Spero che sia un piano di lungo respiro e che ci faccia uscire dalla situazione di precarietà degli ultimi tempi. Man mano che che i giorni passano ci si rende conto che sia stato un bene che la vicenda Unicredit non sia andata a buon fine“.